Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Comunicato stampa

Data: lunedì 26 ottobre 2015, ore 16:30


Tutti i pericoli naturali in un’unica app della Confederazione

Da oggi tutte le allerte per pericoli naturali e le notifiche in caso di terremoti della Confederazione sono disponibili nell’app gratuita MeteoSwiss. Per la prima volta gli utenti possono abbonarsi con modalità push alle allerte e alle notifiche per dieci diversi tipi di pericoli naturali e ricevere così tali informazioni direttamente e individualmente. Questa nuova funzione completa l’offerta del portale sui pericoli naturali www.pericoli-naturali.ch. In collaborazione con gli altri servizi specializzati in pericoli naturali della Confederazione, MeteoSvizzera ha sviluppato ulteriormente la sua applicazione per dispositivi mobili, contribuendo in questo modo a migliorare il sistema di allerta e allarme riguardo ai pericoli naturali. L’app è disponibile per smartphone e tablet con sistema operativo iOS, Android o Windows.

Le applicazioni mobili sono ormai diventate un elemento imprescindibile della nostra vita quotidiana. In caso di pericoli naturali, la Confederazione si prefigge di fornire il più rapidamente possibile le informazioni più importanti alla popolazione. Per la prima volta tutte le allerte e notifiche dei servizi specializzati in pericoli naturali della Confederazione (Ufficio federale dell’ambiente, Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera, WSL Istituto per lo studio della neve e delle valanghe SLF e Servizio sismico svizzero) sono disponibili anche attraverso un’app. La funzione push e di notifica dell’app va a completare il portale www.pericoli-naturali.ch già esistente e gestito da questi servizi specializzati. Un’unica carta di facile comprensione riporta l’attuale situazione dei pericoli naturali con le corrispondenti allerte per eventi meteorologici e/o di maltempo, piene, pericolo di incendio e valanghe, nonché le notifiche riguardanti i terremoti.

 

Gli utenti possono impostare individualmente, per specifiche località svizzere e per la maggior parte dei pericoli naturali, a partire da quale livello di allerta desiderano ricevere con modalità push le allerte emesse. Le notifiche di terremoti eventualmente percepibili sono trasmesse automaticamente all’app e raffigurate sulla carta, ma non sono disponibili in modalità push. Poiché misure adeguate possono ridurre le conseguenze dei pericoli naturali sull’uomo, sulle costruzioni e sull’ambiente, gli utenti dell’app possono inoltre accedere direttamente tramite un link ai consigli generali di comportamento presenti sul portale sui pericoli naturali. Informazioni complementari e più dettagliate saranno disponibili anche in futuro sui siti Internet dei singoli servizi specializzati.

 

Funzioni e informazioni generali

Con oltre 3,6 milioni di download, la app “MeteoSwiss” è una delle applicazioni mobili della Confederazione maggiormente utilizzate. Con la funzione di modalità push è ora possibile abbonarsi, oltre che alle allerte di maltempo, anche ai seguenti tipi di allerta: piene (UFAM), incendio di boschi (UFAM) e valanghe (SLF). Nell’app è possibile consultare le notifiche di terremoti eventualmente percepibili (SED). La carta riporta la situazione generale e informa su tutte le allerte in caso di pericoli naturali. L’app gratuita è fruibile con sistemi operativi iOS, Android e Windows e può essere scaricata nei rispettivi store. È disponibile in italiano, tedesco, francese e inglese.

 

App MeteoSwiss: Google PlayApp StoreWindows Store

 

Internet

·         Portale sui pericoli naturali - www.pericoli-naturali.ch

·         Informazioni dettagliate sul pericolo di valanghe sono disponibili 
          nell’app del SLF «White Risk»

·         Rapporto OWARNA in tedesco:
          http://www.news.admin.ch/NSBSubscriber/message/attachments/19198.pdf

·         Rapporto OWARNA in francese:
          http://www.news.admin.ch/NSBSubscriber/message/attachments/19185.pdf

 

I servizi specializzati della Confederazione e la loro collaborazione

In caso di pericoli naturali imminenti, su incarico ufficiale della Confederazione, l’Ufficio federale dell’ambiente (UFAM), l’Ufficio federale di meteorologia e climatologia MeteoSvizzera, l’Istituto WSL per lo studio della neve e delle valanghe (SLF), il Servizio Sismico Svizzero (SED) e l’Ufficio federale della protezione della popolazione UFPP informano e allertano la popolazione, i media e le autorità. In situazioni critiche i servizi specializzati coinvolti collaborano strettamente tra loro, coordinano le loro previsioni e allerte e diramano bollettini e comunicati stampa congiunti. Ulteriori informazioni sono disponibili su www.pericoli-naturali.ch

Teaser