Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: sabato 26 aprile 2014, ore 11:00
Prossima informazione: domenica 27 aprile 2014, ore 11:00

Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Alta Vallemaggia, Leventina 27.04.14, ore 00 28.04.14, ore 00
Nevicate 3 Alto-Vallese, Sempione meridionale 27.04.14, ore 00 28.04.14, ore 00
Nevicate 3 Grindelwald, Innertkirchen-Guttannen, Meiringen-Gadmertal, Urner Oberland, Urserntal 27.04.14, ore 00 28.04.14, ore 00

Forti nevicate nelle Alpi

Sopra 2000 metri sono attesi da 40 a 60 cm di neve fresca.

Neve

Situazione attuale

Una perturbazione piuttosto attiva raggiunge sabato sera la regione alpina facendo affluire aria umida ed instabile verso le Alpi. Dietro al sistema frontale associato affluisce nei bassi strati da nordovest aria più fredda.

Previsioni

Le precipitazioni iniziano sabato in serata e potranno assumere localmente  un carattere temporalesco. Durante la notte le precipitazioni si estendono e continuano con marcata intensità per tutta la mattinata di domenica. Nel corso del pomeriggio e della serata di domenica si prevede invece una progressiva diminuzione o cessazione dei fenomeni.  Il limite delle nevicate, inizialmente tra 2100 e 2400 metri, scende nella notte fin verso 1700-1800 metri al sud delle Alpi, fino a 1300 metri a nord delle Alpi (localmente ancora più in basso nelle vallate nordalpine). Sopra 2000 metri di quota sono attesi da 40 a 60 cm di neve fresca, localmente anche di più.

Teaser