Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 21 luglio 2014, ore 12:00
Prossima informazione: martedì 22 luglio 2014, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Piogge 3 Giura, versante nordalpino occidentale 21.07.14, ore 00 22.07.14, ore 00
Piogge 3 versante nordalpino centrale, versante nordalpino orientale 21.07.14, ore 18 23.07.14, ore 03
Piena 2 Aare a valle del lago di Bienne, Emme, Saane 20.07.14, ore 12 23.07.14, ore 12
Piena 2 Nord delle alpi, Vallese 20.07.14, ore 12 22.07.14, ore 12
Piena 2 Lago di Bienna, Lago di Morat, Lago di Neuchâtel 21.07.14, ore 12 23.07.14, ore 12

Piogge intense e intermittenti nel Giura e sul versante nordalpino, pericolo di piene per corsi d’acqua e laghi

Fino a martedì notte sono previste forti precipitazioni nel Giura e lungo versante nordalpino. I livelli dei corsi d’acqua e dei laghi aumenteranno in misura considerevole. Le allerte per l’Oberland bernese possono essere revocate.

Meteo / Precipitazioni

Situazione attuale

Dietro al fronte freddo che ha causato con il suo passaggio diversi temporali si forma una depressione sull'Italia settentrionale. Essa richiama aria umida e mite dall'Adriatico convogliandola grazie al suo moto rotatorio verso il pendio nordalpino. I temporali hanno causato localmente forti raffiche di vento, grandine e piogge intense. Gli accumuli sull'Altipiano centro-occidentale variano da 30 a 40 mm, localmente sono stati raggiunti anche i 50 mm. Nella regione del lago Lemano gli accumuli variano tra 10 e 30 mm, localmente fino a 40 mm. Gli accumuli in Ticino variano da 5 a 20 mm, con punte locali fin verso i 50 mm.

Previsioni

Tra lunedì sera e martedì sera l'afflusso di umidità verso il pendio nordalpino causa precipitazioni continue e abbondanti. Tra le Prealpi vodesi e la regione del Säntis sono attesi da 30 a 60 mm, localmente gli accumuli possono raggiungere 50-80 mm in 24 ore. La localizzazione esatta delle zone con gli accumuli maggiori non è però al momento possibile. Precipitazioni abbondanti sono previste anche lungo il Giura e sulle regioni adiacenti: in queste regioni si attendono complessivamente 40-60 mm. Il limite delle nevicate sale da 2700 a 3000 metri.

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

I corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni, in particolare, hanno reagito ai violenti temporali di domenica pomeriggio e sera. I livelli sono saliti in misura più considerevole nell’Altipiano centrale. Le portate registrate per la Worble e la Langeten hanno raggiunto il grado di pericolo 2.

Il livello dell’Aare a valle del Lago di Thun è rimasto pressoché stabile, mentre a valle del Lago di Bienne è nel frattempo salito in quanto gli affluenti laterali hanno reagito ai temporali. Non ha tuttavia raggiunto il grado di pericolo 2. I livelli dei laghi sono rimasti pressoché stabili, solo quello del Lago di Bienne è leggermente salito.

 

Previsioni

I corsi d’acqua del versante nordalpino e del Vallese reagiranno rapidamente alle precipitazioni previste in quanto i terreni sono ancora umidi. Gli aumenti più marcati delle portate sono attesi nel Giura e nella Svizzera orientale. I livelli dei corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni potrebbero localmente superare il grado di pericolo 2.

I livelli dei corsi d’acqua dell’Oberland bernese saliranno presumibilmente meno del previsto. Per tale ragione, i livelli dei laghi di Brienz e di Thun come pure dell’Aare a valle del Lago di Thun non raggiungeranno il grado di pericolo 2. Queste allerte possono quindi essere revocate.

In seguito alle portate elevate dei corsi d’acqua del Giura i livelli dei laghi di Morat, Neuchâtel e Bienne saliranno. Dato che l’Aare a valle del Lago di Thun porta meno acqua potrebbero al massimo sfiorare il grado di pericolo 2. Si prevede che il livello dell’Aare a valle del Lago di Bienne possa nel frattempo aumentare nella fascia di pericolo 2 in quanto gli affluenti laterali porteranno temporaneamente molta acqua.

 

 

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Aare-Murgenthal 2 700 - 800 m³/s 21.07.14, 12:00 - 23.07.14, 06:00
Bielersee - Ligerz 2 429.6 - 430 m s. l. m. 21.07.14, 18:00 - 22.07.14, 18:00
Emme-Wiler 2 150 - 300 m³/s 21.07.14, 12:00 - 23.07.14, 06:00
Lac de Neuchâtel - Neuchâtel 2 429.60 - 429.90 m s. l. m. 21.07.14, 18:00 - 22.07.14, 18:00
Murtensee - Murten 2 429.65 - 430 m s. l. m. 21.07.14, 18:00 - 22.07.14, 18:00

Scivolamenti

Situazione attuale

A causa delle abbondanti precipitazioni del mese di luglio i terreni sono ancora umidi.

Previsioni

Con le ulteriori precipitazioni si supereranno a livello locale o regionale i valori soglia (precipitazioni complessive e relative intensità) per il distacco di frane. Nelle zone interessate sono attese frane.

Teaser