Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: giovedì 31 luglio 2014, ore 12:00
Prossima informazione: sabato 2 agosto 2014, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Lago dei Quattro Cantoni, Lago di Bienna, Lago di Brienz, Lago di Costanza, Lago di Lugano, Lago di Thun 27.07.14, ore 12 02.08.14, ore 12
Piena 2 Aare a valle del lago di Bienne, Aare a valle del lago di Thun, Aare tra lago di Brienz e lago di Thun 27.07.14, ore 12 02.08.14, ore 12
Piena 2 alto Reno 27.07.14, ore 12 31.07.14, ore 23
Piena 2 Reuss dal Lago dei Quattro Cantoni fino alla confluenza con la Kleine Emme 28.07.14, ore 12 02.08.14, ore 12
Piena 2 Altipiano svizzero centrale, Altipiano svizzero orientale, Oberland Bernese, versante nordalpino centrale, versante nordalpino orientale 30.07.14, ore 12 04.08.14, ore 12

Pericolo moderato di piene e di frane in alcune regioni del versante nord delle Alpi

Fase temporanea di miglioramento. In caso di temporali, si prevedeno ancora portate elevate. Molti laghi al nord delle Alpi come pure l’Aare rimangono nel grado di pericolo 2.

Meteo / Precipitazioni

Situazione attuale

La depressione centrata sull'Italia si è spostata sulle coste dalmate. Essa ha provocato ulteriori 15-30 mm di precipitazioni, nelle regioni orientali 40-60 mm con neve fino a 3000 metri. 

Previsioni

Tra giovedì e venerdì mattina un anticiclone temporaneo determina tempo asciutto sull'insieme del paese. In seguito aumenterà la tendenza a rovesci o temporali soprattutto in montagna e al sud.

Sabato s'instaura una corrente da sudovest e una perturbazione associata piutosto attiva attraverserà il paese tra sabato sera e domenica mattina a partire dall'ovest, con temporali che a nord potranno essere violenti accompagnati da piogge intense.

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

A causa delle precipitazioni cadute tra mercoledì e giovedì, nelle regioni interessate dall’allerta le portate sono nuovamente aumentate. In particolare, il livello degli immissari dei laghi di Thun e di Brienz provenienti dall’Oberland bernese come pure le portate in entrata del Lago dei Quattro Cantoni sono notevolmente aumentati. In questo caso, sono stati ampiamente raggiunti picchi di portata nella fascia di pericolo 2.

Anche nella Svizzera orientale le portate sono di nuovo aumentate in modo marcato; la maggior parte dei fiumi ha tuttavia già raggiunto il proprio livello massimo.

Le portate dell’Aare a monte della foce della Sarine come pure quella in uscita dal Lago dei Quattro Cantoni si situano attualmente nella fascia di pericolo 2. Il livello dei laghi interessati dall’allerta stanno ulteriormente salendo a causa delle elevate portate entranti. Attualmente, il livello dei laghi di Brienz, di Thun, di Bienne, dei Quattro Cantoni, di Costanza e di Lugano si trovano nel grado di pericolo 2.

Le allerte per la Emme, la Piccola Emme come pure la Reuss possono essere revocate.

Previsioni

A causa dei livelli tuttora elevati delle portate, dei suoli bagnati come pure  dei rovesci isolati annunciati venerdì (nel pomeriggio e in serata), sono ancora da prevedere afflussi elevati di acqua nei laghi. Si mantiene pertanto il grado di pericolo 2 per i laghi finora interessati dall’allerta. A seguito delle elevate portate uscenti dei laghi di Thun e di Bienne, rimane in vigore anche l’allerta per l’Aare a valle di detti laghi.

A causa delle elevate portate della Thur, il Reno dal lago Bodanico a Basilea raggiungerà entro giovedì sera i picchi di portata che presumibilmente si situeranno appena al di sotto del livello di pericolo 2.

Nonostante una breve fase di miglioramento venerdì, l’allerta per i corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni del nord delle Alpi viene prorogata, in quanto sabato pomeriggio sono attesi nuovi violenti temporali.

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Aare-Bern 2 420 - 440 m³/s 31.07.14, 12:00 - 02.08.14, 12:00
Aare-Brugg 2 750 - 850 m³/s 31.07.14, 12:00 - 02.08.14, 12:00
Bodensee (Obersee) - Romanshorn 2 396.70 - 396.80 m s. l. m. 31.07.14, 18:00 - 01.08.14, 18:00
Brienzersee - Ringgenberg 2 564.84 - 564.89 m s. l. m. 31.07.14, 12:00 - 01.08.14, 12:00
Rhein-Basel 2 2400 - 2600 m³/s 31.07.14, 14:00 - 20:00
Thunersee - Spiez 2 557.08 - 558.12 m s. l. m. 30.07.14, 12:00 - 31.07.14, 23:00
Vierwaldstättersee - Luzern 2 434.07 - 434.12 m s. l. m. 31.07.14, 12:00 - 01.08.14, 23:00

Scivolamenti

Situazione attuale

Le precipitazioni sono diminuite. I suoli continuano tuttavia a essere saturi a causa delle elevate quantità di pioggia cadute negli scorsi giorni.

Previsioni

A seguito dell’affievolimento delle precipitazioni, la situazione migliorerà temporaneamente. A livello locale, nei prossimi giorni sono possibili ulteriori frane, in particolare in caso di precipitazioni a carattere temporalesco.

Teaser