Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: martedì 5 agosto 2014, ore 12:00
Prossima informazione: giovedì 7 agosto 2014, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Aare a valle del lago di Bienne, Reuss-Luzern 05.08.14, ore 12 07.08.14, ore 12

Portata controllata a un livello elevato dell’Aare a valle del Lago di Bienne e della Reuss a Lucerna. Revoca dell’allerta per gli altri corsi d’acqua.

Persiste il grado di pericolo 2 per le portate in uscita dai laghi di Bienne e dei Quattro Cantoni. Revoca per gli altri fiumi e laghi. Per il momento diminuisce anche il pericolo di frane. Da venerdì sera sono attese nuove precipitazioni a carattere temporalesco.

Meteo / Precipitazioni

Situazione attuale

Tra lunedì mattina e martedì mattina sono caduti lungo le Alpi come pure nei Grigioni 10-20 mm di pioggia. Dato il carattere temporalesco delle precipitazioni, localmente sono state registrate delle punte fino a 50 mm, come nei Grigioni, lungo le Alpi orientali e nella Svizzera centrale.

Altrove sono caduti meno di 10 mm.

Previsioni

Una cuneo di alta pressione determinerà domani il tempo nella regione alpina. Giovedì una debole perturbazione interesserà il nord delle Alpi.

Fino a martedì sera sono attesi lungo il pendio nordalpino 5 mm di pioggia. Seguirà un periodo asciutto che si protrarrà almeno fino a mercoledì sera.
 

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

La situazione dei principali fiumi e laghi svizzeri è ulteriormente migliorata o si è perlomeno stabilizzata. La propensione al deflusso è tuttavia ancora relativamente elevata, in particolare nella Svizzera centrale, dove le precipitazioni della notte su martedì hanno di nuovo causato un aumento in parte significativo delle portate dei fiumi di piccole e medie dimensioni. I picchi registrati attorno alla mezzanotte nella maggior parte dei casi non hanno tuttavia raggiunto il grado di pericolo 2. Solo la Lorze nei pressi di Frauenthal ha nel frattempo di poco superato la soglia del grado di pericolo 2.

I livelli dei principali laghi, in particolare quelli dei laghi di Brienz, Thun e Bienne hanno registrato un lieve calo. Di conseguenza, le portate in uscita dai laghi di Brienz e di Thun sono regolate a un livello leggermente inferiore. L’allerta per l’Aare tra Thun e la confluenza con la Sarine può quindi essere revocata.

Rimane per contro in vigore il grado di pericolo 2 per l’Aare a valle del Lago di Bienne poiché la regolazione dei deflussi dei laghi di Bienne e di Neuchâtel viene mantenuta a un livello costante. Anche la portata in uscita dal Lago dei Quattro Cantoni viene regolata a un livello elevato nella fascia di pericolo 2.

Il Lago di Lugano e il Lago superiore di Costanza registrano tuttora un livello appena al di sopra della soglia del grado di pericolo 2.

 

Previsioni

Per i prossimi giorni si prevede un temporaneo miglioramento della situazione per i principali laghi e fiumi della Svizzera. I livelli dei laghi, in particolare quelli di Lugano e di Costanza verso la metà della settimana scenderanno di nuovo al di sotto del grado di pericolo 2 e la relativa allerta potrà quindi essere revocata.

Può essere revocata anche l’allerta di rischio di piena per il versante nordalpino in quanto il pericolo diminuirà in seguito al tempo secco previsto. Un miglioramento è tuttavia previsto solo sino al fine settimana. La propensione generale al deflusso rimane fino a nuovo avviso a un livello elevato.

La portata in uscita dal Lago di Bienne verrà mantenuta anche nei prossimi giorni al livello più elevato possibile in modo da evitare danni nella fascia di pericolo 2.

Scivolamenti

Situazione attuale

Le precipitazioni sono ulteriormente diminuite. Grosse quantità di pioggia sono cadute localmente sotto forma di temporali. I suoli sono quindi meno saturi.

Previsioni

La diminuzione delle precipitazioni favorirà un miglioramento temporaneo della situazione. Il pericolo di frane è quasi nullo a seguito di precipitazioni meno intense e a suoli meno saturi.

Teaser