Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: giovedì 14 agosto 2014, ore 12:00
Prossima informazione: lunedì 18 agosto 2014, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Lago di Lugano 14.08.14, ore 12 18.08.14, ore 12

Allerta di piena per il Lago di Lugano; revoca dell’allerta per il Reno alpino, l’Inn e il fiume Ticino.

Permane l’allerta di livello 2 per il Lago di Lugano rimane. I corsi d’acqua del Canton Ticino, dei Grigioni settentrionali e centrali e dell’Engadina continuano a calare.

Meteo / Precipitazioni

Situazione attuale

Dietro alla zona perturbata che mercoledì ha causato precipitazioni intense tra il Ticino e i Grigioni, aria più fresca e meno umida ha determinato un miglioramento del tempo, più netto a sud delle Alpi.
Una zona perturbata attraverserà nella giornata di venerdì le Alpi, sarà al sud però poco attiva.

Previsioni

Dopo una giornata a sud delle Alpi asciutta e soleggiata, domani nel Sottoceneri sono previsti dei rovesci isolati, più probabili verso il Mendrisiotto. In seguito sono previsti alvuni giorni di tempo ben soleggiato e asciutto.

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

In seguito alle precipitazione di carattere temporalesco, mercoledì i livelli dei corsi e degli specchi d’acqua del Canton Ticino e dei Grigioni sono notevolmente aumentati. Nel Canton Ticino, la Moesa (un affluente del fiume Ticino) e la Breggia hanno raggiunto il livello di pericolo 2. Nell’Engadina, l’Inn e i suoi affluenti hanno fatto registrare portate nella fascia pericolo 2. L’Albula e il bacino imbrifero di testa del Reno posteriore hanno in determinati tratti raggiunto addirittura il livello di pericolo 4 (pericolo molto forte). Da mercoledì sera, i livelli di tutte le regioni in stato di allerta sono di nuovo in calo. Le portate di numerosi corsi d’acqua permangono elevate, ma ovunque sono di nuovo scese al di sotto del livello di pericolo 2. Lo stato di allerta per il fiume Ticino, il Reno alpino, l’Inn e per i corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni può quindi essere revocato. Il livello del Lago di Lugano è salito ulteriormente nella notte su giovedì e si situa ora nel livello di pericolo 2.

 

Previsioni

I deflussi nei corsi d’acqua del Canton Ticino, dei Grigioni settentrionali e centrali e dell’Engadina continueranno a scendere giovedì e venerdì. Nel Ticino meridionale non si può escludere, date le previsioni attuali, che gli immissari del Lago di Lugano possano di nuovo fare registrare un leggero aumento temporaneo venerdì. Il livello del Lago di Lugano raggiungerà giovedì pomeriggio il suo picco nella fascia di pericolo 2, ma se ne prevede un tendenziale calo venerdì e sabato.

 

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Lago di Lugano - Melide 2 270.95 - 271.00 m s. l. m. 14.08.14, 12:00 - 15.08.14, 12:00

Teaser