Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 24 novembre 2014, ore 12:00
Prossima informazione: ultime informazioni


Livelli dei laghi ticinesi in calo

I livelli del Lago Maggiore e del Lago di Lugano scenderanno ancora gradualmente nei prossimi giorni. Il Lago Maggiore scenderà al di sotto del grado di pericolo 2 martedì, mentre il Lago di Lugano lo farà mercoledì.

Meteo

Situazione attuale

La regione alpina si trova al margine di una zona di alta pressione che si sposta progressivamente verso est. Contemporaneamente deboli correnti sudoccidentali sulle Alpi fanno affluire aria in parte umida verso la Svizzera.

Previsioni

Oggi, lunedì, e domani, Martedì, la nuvolosità sarà variabile ma rimarrà generalmente asciutto e il soleggiamento sarà almeno parziale. Le correnti sudoccidentali si rafforzano nel corso della giornata di martedì. Dalla notte su mercoledì è attesa una nuova debole situazione di sbarramento lungo il pendio sudalpino con nuove precipitazioni che dovrebbero terminare venerdì in serata o nella notte su sabato. Il limite delle nevicate sarà compreso tra 1500 e 1800 metri.

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

In seguito al tempo asciutto dei giorni scorsi le portate in entrata nei laghi ticinesi rimangono a un basso livello.Di conseguenza, i livelli del Lago Maggiore e del Lago di Lugano sono scesi in modo continuo e quasi lineare dai picchi raggiunti una settimana fa. Il livello del Lago Maggiore sta calando da diversi giorni di circa 25 cm al giorno ed è già al di sotto del grado di pericolo 3. Il livello del Lago di Lugano sta scendendo di circa 12 cm al giorno e, a sua volta, si abbasserà nel corso di lunedì al di sotto del grado di pericolo 3. Anche il deflusso controllato del fiume Tresa, emissario del Lago di Lugano, è sceso continuamente nei giorni scorsi, situandosi domenica sera al di sotto del grado di pericolo 2.   

 

Previsioni

In seguito al tempo asciutto persistente in Ticino si assisterà anche nei prossimi giorni a un marcato calo dei livelli dei laghi ticinesi.  Martedì il livello del Lago Maggiore si abbasserà al di sotto del grado di pericolo 2, mentre il Lago di Lugano scenderà al di sotto di tale soglia mercoledì.

Teaser