Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 10 agosto 2015, ore 12:00
Prossima informazione: ultime informazioni


Revoca dell’allerta di piena per il nord delle Alpi e il Vallese

I livelli delle acque sono in calo. L’allerta di piena relativa al Rodano e ai corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni nelle regioni interessate può quindi essere revocata.

Meteo

Situazione attuale

L'afflusso di aria umida verso le Alpi diminuirà ulteriormente. Da martedì la regione alpina si troverà nuovamente sotto l'influsso di una fascia di alt apressione.

Previsioni

Tempo per lo più soleggiato con solo lieve rischio di qualche rovescio e temporale isolato in montagna verso sera.

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

Le precipitazioni a carattere temporalesco in parte violente e il limite delle nevicate elevato della notte su lunedì hanno causato nell’Alto Vallese un aumento marcato del livello del Rodano (corso superiore) e dei suoi affluenti. La Massa vicino a Blatten e la Vispa a Visp hanno raggiunto il grado di pericolo 3, mentre la Saltina e il Rodano hanno raggiunto il grado di pericolo 2. I livelli dei corsi d’acqua di più piccole dimensioni nelle altre regioni della Svizzera sono pure aumentati ma non hanno superato la soglia di pericolo 2. Il livello dei laghi è rimasto perlopiù stabile.

Previsioni

Le portate nelle regioni interessate del Vallese caleranno ulteriormente nelle prossime ore e si situeranno al di sotto del grado di pericolo 2. I bacini imbriferi a carattere glaciale della Massa e Rodano-Gletsch costituiscono un’eccezione. Fino a martedì mattina i livelli dei corsi d’acqua registreranno livelli normali per la stagione. Nelle Prealpi centrali e orientali, in particolare, i temporali previsti per lunedì sera possono causare di nuovo aumenti repentini delle portate. Tuttavia, secondo le valutazioni attuali, il grado di pericolo 2 non verrà probabilmente raggiunto. I livelli dei laghi rimarranno prevalentemente stabili nei prossimi giorni. Le relative allerte possono quindi essere revocate.

Teaser