Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: domenica 13 settembre 2015, ore 13:00
Prossima informazione: lunedì 14 settembre 2015, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Piogge 3 Bivio-Avers, Engadina alta, Regione di Rheinwald, Sud delle Alpi 13.09.15, ore 20 14.09.15, ore 18
Piogge 3 Altopiano occidentale, Bacino Lemanico, Giura 13.09.15, ore 20 14.09.15, ore 08
Piena 2 Altipiano svizzero occidentale, Bacino Lemanico, Giura occidentale, Sud delle Alpi 13.09.15, ore 20 14.09.15, ore 12

Forti precipitazioni e pericolo di piena al sud e all'ovest

Forti precipitazioni di breve durata sono previste a sud delle Alpi, nelle regioni limitrofe e nella Svizzera occidentale. Per i corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni sussiste quindi un pericolo di piena.

Meteo

Situazione attuale

All’interno di una forte corrente meridionale affluisce aria molto umida ed instabile verso la regione Alpina. Il contemporaneo passaggio di una perturbazione in quota fa aumentare l’instabilità atmosferica.  Il sistema frontale associato determina piogge sostenute sulle regioni occidentali del nostro Paese, mentre lungo il pendio sudalpino si è instaurata una situazione di sbarramento.

Previsioni

Da domenica sera a lunedì pomeriggio sono attesi rovesci frequenti a carattere temporalesco sul versante sudalpino e sulle regioni più occidentali della Svizzera. In particolare al sud la distribuzione degli accumuli di pioggia sarà molto irregolare sul territorio. La localizzazione dei rovesci più forti è possibile solo a corto termine. A sud delle Alpi si attendono accumuli su 12 ore compresi tra 50 e 100 mm, con punte locali fino a 120 mm, nell’Alta Engadina e nelle regioni nordalpine adiacenti nei pressi della cresta principale delle Alpi come pure nella Svizzera occidentale tra 20 e 50 mm.

Il limite delle nevicate rimane in gran parte sopra i 3000 metri per scendere fin verso i 2700 metri verso la fine dell’evento al sud, fin verso 2200 metri all’ovest e al nord.

 

 

 

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

Le portate dei corsi d’acqua a sud delle Alpi sono aumentate in misura moderata a seguito delle precipitazioni già cadute. I livelli delle acque sono leggermente superiori alla norma ma nettamente inferiori al grado di pericolo 2.

Previsioni

Le precipitazioni a carattere temporalesco provocheranno da domenica sera al sud delle Alpi e nella Svizzera occidentale un aumento in parte marcato delle portate dei corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni. Inoltre, precipitazioni violente possono causare un aumento dei livelli dei corsi d’acqua nella Surselva e nel Rheinwald. Per il fiume Ticino si prevede un aumento marcato dei livelli, ma secondo le stime attuali si raggiungerà tuttavia al massimo la fascia di pericolo 2.

Teaser