Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 14 settembre 2015, ore 18:45
Prossima informazione: ultime informazioni


Forti precipitazioni, revoca delle allerte di piena

Le allerte per le forti precipitazioni a Sud delle Alpi e nelle regioni limitrofe dell’arco alpino sono sono state revocate, come pure l’allerta di piena per corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni.

Meteo

Situazione attuale

Le forti correnti da sudovest che hanno caratterizzato il fine settimana stanno facendo affluire aria temporaneamente meno umida verso la regione alpina. Anche la situazione di sbarramento sul versante sudalpino è giunta a termine nel corso del pomeriggio. Sussiste ancora una moderata instabilità che favorisce fino in serata lo sviluppo di rovesci sparsi, che cesseranno completamente a inizio notte.

 

Nel corso della notte fra domenica e lunedì le precipitazioni misurate sono state comprese fra 10 e 20 litri/metroquadrato sull'Ajoie e il nord del Giura, e fra 35 e 55 litri/metroquadrato fra il sud del Giura e la zona di Ginevra. Quantitativi sotto i 10 litri/metroquadrato sono caduti nella Svizzera orientale.

Sul versante sudalpino le precipitazioni sono iniziate già domenica mattina e si sono concluseverso mezzogiorno di lunedì: complessivamente sono caduti da 60 a 90 litri/metroquadrato, con isolate zone fin verso i 100 litri/metroquadrato.

 

Previsioni

Le precipitazioni cesseranno completamente entro notte.

Anche nei prossimi giorni rimarremo sotto l'influsso di correnti umide da sudovest. Inizialmente l'apporto di umidità sarà modesto. Esso riprenderà in modo deciso da mercoledì nel corso della giornata. Fra giovedì e venerdì si svilupperà una nuova intensa situazione di sbarramento sul versante sudalpino e una favonica su quello nordalpino. Sono attesi sia venti sostenuti sia ne nuove precipitazioni, che localmente potranno essere abbondanti. Non si esclude che sul Ticino settentrionale e nelle regioni circostanti possano nuovamente essere raggiunte le soglie di allerta.

 

Corsi d'acqua e laghi

Situazione attuale

I livelli delle acque di tutti i fiumi interessati sono in calo e si trovano nella fascia di pericolo 1. Le allerte di piena sono state revocate.


Teaser