Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 8 febbraio 2016, ore 12:00
Prossima informazione: martedì 9 febbraio 2016, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Aigle - Leysin, Bex - Villars, Conthey - Fully, Monthey - Val d'Illiez, Sion - Crans-Montana, Val d'Entremont - Val Ferret, Vallée du Trient, Vouvry 08.02.16, ore 12 10.02.16, ore 12
Vento 3 Svizzera occidentale e nordoccidentale 08.02.16, ore 12 10.02.16, ore 12

Venti occidentali tempestosi al nord delle Alpi, nevicate abbondanti nelle Alpi occidentali.

In una corrente occidentale molto dinamica sono attesi venti tempestosi principalmente sull'ovest e sul nord della Svizzera.

Venti tempestosi al nord delle Alpi, nevicate abbondanti nelle Alpi occidentali.

Situazione attuale

Una profonda depressione sulle Isole Britanniche convoglia una serie di perturbazioni verso la Svizzera. In altitudine soffia una veloce corrente da ovest.

 

Previsioni

Lunedi in giornata, un sistema frontale raggiungerà il nord delle Alpi. Il vento da ovest si rafforzerà, in particolare nella parte occidentale e nord della Svizzera e diventerà in generale tempestoso in montagna in serata. Un secondo fronte seguirà martedì. Il vento da ovest soffierà principalmente sul piede sud del Giura e sullo Chablais. In entrambi gli eventi di lunedì e martedì, raffiche di vento tra i 90 e 110 chilometri all'ora sono attesi nelle zone allertate. Nelle altre regioni dell'Altopiano sono previste raffiche di 70 a 90 km/h. Nelle Alpi soffieranno venti tempestosi.

È pure prevista neve. Il Basso Vallese e le Alpi Bernesi occidentali saranno le regioni più colpite. I cumuli di neve  tra lunedì e mercoledì supereranno i 70 cm al di sopra di 1400 metri. Tra 20 e 40 cm sono attesi nel resto della Alpi romande. Il limite delle nevicate si situerà tra 1200 e 1500 m durante la maggior parte dell'evento, abbassandosi poi fino in pianura mercoledì mattina.

 

 

Teaser