Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 10 febbraio 2016, ore 07:00
Prossima informazione: mercoledì 10 febbraio 2016, ore 12:00

Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Aigle - Leysin, Bex - Villars, Conthey - Fully, Monthey - Val d'Illiez, Sion - Crans-Montana, Val d'Entremont - Val Ferret, Vallée du Trient, Vouvry 08.02.16, ore 12 10.02.16, ore 12

Nevicate abbondanti nelle Alpi occidentali, fine dei venti tempestosi al nord delle Alpi

I venti tempestosi sono in diminuzione. Le nevicate abbondanti sulle Alpi occidentali continuano fino a merocledì pomeriggio.

Nevicate abbondanti nelle Alpi occidentali. Fine dei venti tempestosi al nord delle Alpi

Situazione attuale

Il passaggio della perturbazione ha provocato raffiche di 70-100 km/h sull’Altopiano occidentale e oltre 120 km/h nei pressi del Giura, nonché punte di 120-160 km/h nelle Alpi. Mercoledì mattina i venti si sono nettamente indeboliti.

Con il calo dei venti al nord delle Alpi si è formata una situazione di sbarramento e nel corso della notte su mercoledì il limite delle nevicate è sceso fino in pianura. Nelle Alpi Vallesane sono già caduti 30-50 cm di neve nuova.

Previsioni

Nelle Alpi e Prealpi occidentali dallo Chablais fino alle Alpi Friburghesi e le Alpi vallesane settentrionali fino a merdoledì pomeriggio sono ancora attesi 10-20 cm di neve fresca. In seguito le nevicate diminuiranno progressivamente.

 

Teaser