Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: martedì 10 aprile 2018, ore 11:00
Prossima informazione: mercoledì 11 aprile 2018, ore 12:00


Forti nevicate in montagna 

Correnti meridionali determinano una situazione di sbarramento sul versante sudalpino. Sopra 1500-1800 m sono attesi 40-60 cm di neve nuova fra mercoledì alle 12 e giovedì alle 12. 
Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Alta Valmaggia, Binntal, Blenio, Brig - nördliches Simplongebiet, Leventina, Locarnese, Riviera, Südliches Simplongebiet, Verzasca 11.04.18, ore 12 12.04.18, ore 12

Meteo  (Aggiornato il: 10.04.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Afflussi di aria umida dai quadranti meridionali determinano una situazione di sbarramento sul versante sudalpino.

Previsioni

Lo sbarramento è già in corso, ma con il rafforzamento dei venti da sud si intensificherà fra mercoledì alle 12 e giovedì alle 12. Il limite delle nevicate sarà compreso fra 1400 e 1600 m, ma nella notte sarà in calo fin verso i 1200 m. In questo periodo sono attesi 40-60 cm di neve nuova sopra 1500-1800 m. Fra i 1200 e i 1500 m gli accumuli non rangiungeranno le soglie per l'allerta di grado 3. Fra il Moesano e la Val Poschiavo i quantitativi di neve nuova (20-40 cm) corrispondono ad un grado 2. La fase più intensa dell'evento, con precipitazioni in parte temporalesche, è prevista fra mercoledì alle 19 e giovedì alle 8. La zona più toccata è quella del Sempione.

Teaser