Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Livelli di pericolo gelo

Si parla di gelo al suolo quando la temperatura in prossimità del suolo (misurata a un’altezza di 5 cm dal terreno) scende sotto gli zero gradi. In tal caso,  l’agricoltura e la selvicoltura possono subire dei danni.

Le allerte di gelo al suolo sono diramate solo per le basse quote (sotto i 600 m slm), dal 15 marzo al 31 ottobre.

Ovviamente il gelo al suolo si verifica anche durante la stagione invernale. Non trattandosi però di un fenomeno straordinarion, durante questo periodo non viene messa nessuna allerta.

Livello di pericolo 2 (pericolo moderato)
Conseguenze Pericolo di gelo al suolo in grado di danneggiare piante o colture.
Comportamento Si raccomandano misure di protezione (ad es. coprire le colture con un telo o plastica o collocare le piante in vaso particolarmente a rischio vicino alla parete di un edificio).
Descrizione valori misurati e previsti
  • Gelate al suolo da deboli a moderate con temperature da 0 a -4 °C (a un’altezza di 5 cm dal suolo).*
  • Gelate al suolo forti con temperature inferiori a -4 °C (a un’altezza di 5 cm dal suolo).*
Livello di pericolo 1 (pericolo nullo o debole)
Conseguenze Nessun pericolo per piante e colture.
Comportamento -
Descrizione valori misurati e previsti Di regola nessuna gelata o solo una debole gelata al suolo, molto localizzata.

Osservazioni

* Si distingue fra una  “gelata debole-moderata” e una “gelata forte”. Per il gelo al suolo sono previste solo allerte di livello 2.

Link utili

Teaser