Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Livelli di pericolo piene

È la situazione in cui zone solitamente asciutte vengono allagate. Le piene (aumento della portata di un corso d'acqua o di un lago) e le inondazioni (tracimazione di un corso d'acqua o di un lago) si verificano per esempio quando i laghi, i ruscelli e i fiumi trasportano molta acqua, quando le forti precipitazioni (pioggia, neve) e/o lo scioglimento di grandi masse di neve provocano elevati deflussi d’acqua o quando dalle falde acquifere sale in superficie più acqua del normale (p. es. sorgenti).

Le piene dei laghi durano spesso più a lungo, ma hanno di norma una forza distruttrice diretta inferiore a quella degli straripamenti di torrenti. Questi ultimi hanno una velocità di deflusso molto elevata e possono così provocare danni enormi in un breve lasso di tempo.

Livello di pericolo 5 (pericolo molto forte)
Conseguenze

A causa di questa portata, in molte località possono verificarsi straripamenti (fuoriuscita delle acque dal letto del corso d’acqua) e inondazioni. Infrastrutture d’importanza nazionale, quali per esempio tratte ferroviarie, paesi e città, nonché infrastrutture industriali, possono essere gravemente colpite dalle inondazioni. In parte sono da attendersi gravi perturbazioni del traffico. Inoltre si prevedono danni diffusi, in parte anche ingenti.

Cosa fare
  • È estremamente pericoloso sostare in prossimità di corsi d’acqua. Statene lontani!
  • Seguite l’evoluzione della situazione e adottate le misure di protezione necessarie.
  • Per informazioni supplementari:  Comportamento in caso di piena
Descrizione Valori di misuarzione e previsione
  • Corsi d’acqua: L’evento di piena del corso d’acqua presenta un tempo di ritorno medio massimo di 100 anni (Q100). Questi valori limite non si basano soltanto su dati statistici, bensì anche su dati empirici relativi al comportamento dei corsi d’acqua.
  • Laghi: Il livello del lago si situa oltre il «limite di piena + 25 cm».
Livello di pericolo 4 (pericolo forte)
Conseguenze

A causa di questa portata possono verificarsi numerosi straripamenti (fuoriuscita delle acque dal letto del corso d’acqua) e inondazioni in grado di danneggiare edifici e infrastrutture. Sono possibili perturbazioni del traffico. Si prevedono inoltre danni estesi.

Cosa fare
  • È estremamente pericoloso sostare in prossimità di corsi d’acqua. Statene lontani!
  • Seguite l’evoluzione della situazione e adottate le misure di protezione necessarie.
  • Per informazioni supplementari:  Comportamento in caso di piena
Descrizione Valori di misurazione e previsione
  • Corsi d’acqua: L’evento di piena del corso d’acqua presenta un tempo di ritorno medio di 30-100 anni (Q30 -Q100). Questi valori limite non si basano soltanto su dati statistici, bensì anche su dati empirici relativi al comportamento delle acque.
  • Laghi: Il livello del lago si situa tra il limite di piena e il «limite di piena + 25 cm».
Livello di pericolo 3 (pericolo marcato)
Conseguenze

A causa di questa portata possono verificarsi locali straripamenti (fuoriuscita delle acque dal letto del corso d’acqua) e inondazioni in punti esposti. Localmente sono possibili inondazioni di sottopassaggi, garage sotterranei e scantinati. Nelle zone esposte sono possibili perturbazioni del traffico a livello locale. Sono prevedibili danni locali di piccola entità.

Cosa fare
  • È pericoloso sostare in prossimità di corsi d’acqua. Statene lontani!
  • Seguite l’evoluzione della situazione e adottate le misure di protezione necessarie.
  • Per informazioni supplementari:  Comportamento in caso di piena
Descrizione Valori di misurazione e previsione
  • Corsi d’acqua: L’evento di piena del corso d’acqua presenta un tempo di ritorno medio di 10-30 anni (Q10 - Q30). Questi valori limite non si basano soltanto su dati statistici, bensì anche su dati empirici relativi al comportamento delle acque.
  • Laghi: Il livello del lago si situa al di sopra dei 2/3 della somma tra la media stagionale massima e il limite di piena ma al di sotto del limite di piena.
Livello di pericolo (pericolo moderato)
Conseguenze

È improbabile, ma non da escludere, che questa portata provochi straripamenti locali (fuoriuscita delle acque dal letto del corso d’acqua) e inondazioni. In casi eccezionali sono possibili inondazioni locali di sottopassaggi, garage sotterranei e scantinati. Nelle zone esposte le perturbazioni del traffico a livello locale e i danni locali di piccola entità sono poco probabili, ma non da escludere.

Cosa fare
  • Sostare in prossimità di corsi d’acqua può rivelarsi pericoloso.Tenete le debite distanze!
  • Seguite l’evoluzione della situazione e adottate le prime misure di protezione.
  • Per informazioni supplementari:  Comportamento in caso di piena
Descrizione Valori di misurazione e previsione
  • Corsi d’acqua: L’evento di piena del corso d’acqua presenta un tempo di ritorno medio di 2-10 anni (Q2  - Q10). Questi valori limite non si basano soltanto su dati statistici, bensì anche su dati empirici relativi al comportamento delle acque.
  • Laghi: Il livello del lago si situa al di sopra dell’1/3 della somma tra media stagionale massima e limite di piena ma al di sotto del grado di pericolo 2.
Livello di pericolo (pericolo nullo o debole)
Conseguenze

Generalmente non sono previsti perturbazioni del traffico o danni.

Cosa fare

Sostare in prossimità di corsi d’acqua e laghi non è pericoloso. La vigilanza è tuttavia sempre d’obbligo!

Descrizione Valori di misurazione e previsione
  • Corsi d’acqua: L’evento di piena del corso d’acqua presenta un tempo di ritorno medio inferiore ai due anni. Questi valori limite non si basano soltanto su dati statistici, bensì anche su dati empirici relativi al comportamento delle acque.
  • Laghi: Il livello del lago si situa al di sotto del grado di pericolo 1.

Gefahrenstufe_IT.PNG

Explications_IT.PNG

Teaser