Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 13 giugno 2018, ore 11:00
Prossima informazione: ultime informazioni


Fine allerta per precipitazioni intense e per pericolo di piena nel pendio nordalpino e nelle regioni limitrofe 

Non sussiste più il pericolo di piena lungo i principali corsi e specchi d’acqua.  

Meteo  (Aggiornato il: 13.06.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Da martedì mattina a mercoledì mattina lungo il pendio nordalpino centrale e orientale sono caduti dai 50 – 80 mm di precipitazione. Le precipitazioni sono state abbondanti anche nel Giura settentrionale con quantitativi tra 40 e 50 mm e nel Giura occidentale dove, localmente, si sono raggiunti i 90 mm. Nel Basso Vallese, lungo il pendio nordalpino occidentale e sull’Altopiano i quantitativi sono stati compresi tra 20 e 40 mm. Il limite delle nevicate è calato nella serata di martedì fin verso i 2800 metri e verso la fine delle precipitazioni fin verso i 2500 metri. Le precipitazioni si sono già indebolite notevolmente, specie nel Basso Vallese, sull’Altopiano e su buona parte del pendio nordalpino. Di conseguenza l’allerta è revocata.

Previsioni

Non sono più previste precipitazioni. Di conseguenza la situazione di allerta è conclusa.

 

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 13.06.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

In gran parte delle regioni interessate dall’allerta le precipitazioni totali delle ultime 24 ore sono state nettamente inferiori alle previsioni; i livelli delle acque di quasi tutti i corsi e specchi d’acqua sono aumentati meno del previsto. I livelli delle acque che sono in parte tuttavia saliti notevolmente hanno raggiunto il grado di pericolo 2 soltanto nella regione del Rodano.
Al contrario, in particolare nella Svizzera nordoccidentale le intensità e le quantità delle precipitazioni sono state nettamente superiori a quelle previste. Il livello del Birs è salito al grado di pericolo 2. In bacini imbriferi più piccoli sono stati registrati anche livelli delle acque nel grado di pericolo 3. A livello locale si sono verificate inondazioni.

Al momento, dopo la fine delle precipitazioni, i livelli delle acque stanno scendendo nella gran parte delle regioni interessate.

 

Previsioni

Nel corso del pomeriggio i deflussi di quasi tutti i corsi d’acqua scenderanno. Soltanto lungo fiumi di grandi dimensioni come Thur e Reno nonché lungo i tratti dell’Aare interessati dai deflussi regolati dei fiumi, i livelli delle acque rimarranno a livelli elevati. Tuttavia, nel corso della sera e durante la notta, caleranno anch’essi.

Il grado di pericolo 2 non sarà raggiunto nemmeno lungo i principali corsi d’acqua. Le allerte possono quindi essere revocate.

 

 

Teaser