Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 5 novembre 2018, ore 11:00
Prossima informazione: venerdì 9 novembre 2018, ore 11:00


Pericolo moderato di piena nei laghi ticinesi. 

I livelli del Lago Maggiore e del lago di Lugano rimarranno molto elevati anche nei prossimi giorni. 
Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Lago Maggiore, Lago di Lugano, Tresa 30.10.18, ore 18 09.11.18, ore 11

Meteo  (Aggiornato il: 02.11.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Una depressione di origine atlantica si avvicina alla Svizzera da ovest, facendo affluire anche nei prossimi giorni aria umida e mite verso il pendio sudalpino. Tra martedì sera e mercoledì mattina un debole fronte freddo attraverserà le Alpi, ma le correnti umide da sud-ovest interesseranno il nostro paese anche nella seconda parte della settimana.

 

 

Previsioni

Sul versante sudalpino il tempo sarà anche nei prossimi giorni caratterizzato da precipitazioni intermittenti, che saranno più continue ed intense in una fascia compresa tra la Valle Maggia e il Sempione. Nella giornata di mercoledì, tuttavia, il tempo resterà per lo più asciutto, mentre le piogge riprenderanno moderate da giovedì. Il limite delle nevicate si mantiene stazionario attorno ai 2000-2400 metri fino a martedì, poi scenderà attorno a 1900-2000 metri.

 

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 02.11.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Nel fine settimana, i livelli dei fiumi in Ticino sono rimasti ben al di sotto del grado di pericolo 2.

I livelli del Lago Maggiore e del lago di Lugano sono scesi lentamente nel corso del fine settimana. Lunedì mattina, il Lago Maggiore si trova nella fascia di pericolo 2 e il lago di Lugano 13 centimetri al di sotto della soglia del grado di pericolo 2. Anche il livello della Tresa, l'emissario del lago di Lugano, è leggermente calato e si situa al di sotto del grado di pericolo 2.

 

 

 

 

Previsioni

I livelli del Lago Maggiore e del lago di Lugano saliranno nuovamente. Il Lago Maggiore raggiungerà il grado di pericolo 2 nel corso di lunedì. Il lago di Lugano potrebbe sfiorare mercoledì il grado di pericolo 2.

La portata della Tresa rimarrà nei prossimi giorni nella fascia di pericolo 2.

L’allerta per il grado di pericolo 2 viene quindi prolungata per entrambi i laghi e la Tresa.

I fiumi Maggia e Ticino come pure i piccoli corsi d’acqua in Ticino reagiranno alle precipitazioni previste per i prossimi giorni. Dovrebbero tuttavia rimanere al di sotto del grado di pericolo 2.

 

 

 

 

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Lago Maggiore - Locarno 2 194.8 - 195.0 m s. l. m. 07.11.18, 12:00 - 08.11.18, 12:00
Lago di Lugano - Melide 2 270.85 - 271.0 m s. l. m. 07.11.18, 12:00 - 08.11.18, 12:00

Teaser