Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: venerdì 9 novembre 2018, ore 11:00
Prossima informazione: martedì 13 novembre 2018, ore 11:00


Pericolo di piena moderato al Lago Maggiore. 

Continuo calo del livello del Lago Maggiore nei prossimi giorni. 
Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Lago Maggiore 30.10.18, ore 18 13.11.18, ore 11

Meteo  (Aggiornato il: 09.11.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Sul versante sudalpino persiste una debole situazione di sbarramento, che causa deboli piogge intermittenti. Il limite delle nevicate si trova attorno ai 2000 m.

Previsioni

Lo sbarramento da sud, sempre piuttosto debole, continuerà fino a lunedì. Le precipitazioni saranno perlopiù deboli e intermittenti, con una temporanea intensificazione nella notte fra sabato e domenica al passaggio di un fronte freddo proveniente da ovest.

Fra venerdì e sabato sera sono previsti accumuli di 10-15 mm, poi fino a domenica mattina altri 15-30 mm (i valori più alti si riferiscono al Ticino occidentale). Nella giornata di domenica le piogge torneranno ad essere più deboli.

Il limite delle nevicate resterà in generale attorno ai 2000 m, con un temporaneo lieve calo a 1600-1800 m nella notte sulla domenica.
 

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 09.11.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Le portate in entrata nel Lago Maggiore e nel lago di Lugano sono in continuo calo da giovedì, con un conseguente lieve abbassamento dei rispettivi livelli. Dopo aver raggiunto il picco nella notte sul giovedì, il livello del Lago Maggiore è sceso di circa 20 centimetri, rimanendo tuttavia nel grado di pericolo 2. Il livello del Lago di Lugano si è abbassato di 2 centimetri, scendendo appena al di sotto del grado di pericolo 2. Il livello del fiume Tresa, emissario del lago di Lugano, è sceso lievemente assestandosi venerdì mattina appena al di sotto del grado di pericolo 2. Le allerte per il Lago di Lugano e il fiume Tresa sono revocate.

Previsioni

Le precipitazioni previste per il fine settimana causeranno un nuovo lieve aumento delle portate in entrata nel Lago Maggiore e nel lago di Lugano, rallentando il calo del livello del Lago Maggiore. Secondo la valutazione odierna, l’allerta relativa al Lago Maggiore potrà essere revocata a inizio della settimana prossima.

 

 

 

 

Teaser