Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 19 novembre 2018, ore 11:00
Prossima informazione: martedì 20 novembre 2018, ore 11:00


Nevicate a basse quote 

Sul Sopraceneri e il Moesano sono attese nevicate fino a 400-600 m fra lunedì mattina e martedì a mezzogiorno. Sulle altre regioni a sud delle Alpi i fenomeni saranno più deboli. 
Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Moesano, Sopraceneri 19.11.18, ore 09 20.11.18, ore 12

Meteo  (Aggiornato il: 19.11.2018, ore 11:00)

Situazione attuale

Al margine meridionale di un vasto anticiclone sulla Scandinavia, aria fredda di origine continentale è affluita verso le Alpi. Un piccolo vortice depressionario in quota sta transitando sulle Alpi da est verso ovest. Soprattutto sul versante sudalpino, questo causa deboli precipitazioni.

Previsioni

Le precipitazioni sono iniziate nella notte. Lunedì mattina il limite delle nevicate era compreso fra 400 e 600 m circa, con le quote più elevate nelle zone urbane e in prossimità del Verbano. Nel pomeriggio le precipitazioni si intensificheranno leggermente: è perciò probabile un lieve abbassamento del limite delle nevicate, che localmente potrà sfiorare le pianure. Nel corso della notte le precipitazioni si esauriranno progressivamente, per poi cessare completamente martedì mattina. In totale sono previsti 10-20 cm di neve nuova sopra i 600 m. Al di sotto di questa quota gli accumuli saranno inferiori, in pianura solo localmente la neve resterà al suolo. Quantitativi inferiori sono attesi sul Sottoceneri, la Val Bregaglia, la Val Poschiavo e la regione del Sempione: queste regioni sono perciò allertate con un grado di pericolo 2.
 

Teaser