Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: domenica 10 febbraio 2019, ore 22:00
Prossima informazione: ultime informazioni


Fine dei Venti tempestosi a nord delle Alpi e nei Grigioni centro-settentrionali. 

Fine dei Venti tempestosi a nord delle Alpi e nei Grigioni centro-settentrionali. 
Processo livello Zone interessate da a
Vento 3 Altopiano, Giura, Nord e centro dei Grigioni, versante nordalpino 10.02.19, ore 09 11.02.19, ore 00

Meteo  (Aggiornato il: 10.02.2019, ore 22:00)

Situazione attuale

Questa sera dopo il passaggio di un fronte freddo attivo i venti a nord delle Alpi e nei Grigioni centrali  e settentrionali si sono attenuati. L’allerta per venti tempestosi è dunque revocata per tutte le regioni. In pianura le raffiche di vento hanno raggiunto punte di 80 fino a 100km/h. Nelle regioni collinari e più esposte le raffiche hanno raggiunto i 100 – 120 km/h. Ad alta quota le velocità misurate sono state comprese tra 120 e 160 km/h.

Previsioni

A nord delle Alpi non sono più previsti venti tempestosi, di conseguenza l’allerta è conclusa.

Sulla cresta alpina principale delle Alpi i venti dai quadranti settentrionali continueranno a spirare con forte intensità ma le raffiche non supereranno più i 100 – 130 km/h. Lunedì a sud delle Alpi si istaurerà una forte corrente favonica. Durante la fase più intensa prevista tra lunedì sera e martedì mattina non è escluso che le raffiche anche a quote relativamente basse possano superare i 90 km/h, raggiungendo quindi le soglie di allerta di livello 3.

Teaser