Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: giovedì 25 aprile 2019, ore 11:00
Prossima informazione: venerdì 26 aprile 2019, ore 00:00


Tempesta di favonio lungo il pendio nordalpino, vento tempestoso da sud sulla cresta alpina. 

Fino a giovedì notte sulla cresta alpna principale soffierà ancora un vento tempestoso da sud, con forte favonio nelle vallate nordalpine. 
Processo livello Zone interessate da a
Vento 3 versante nordalpino centrale 22.04.19, ore 15 26.04.19, ore 00
Vento 3 Alpi 23.04.19, ore 18 26.04.19, ore 00
Vento 3 versante nordalpino orientale 24.04.19, ore 06 26.04.19, ore 00

Meteo  (Aggiornato il: 25.04.2019, ore 11:00)

Situazione attuale

La forte corrente dai quadranti meridionali sopra le Alpi persisterà fino alla notte tra giovedì e venerdì. Anche il favonio che da soffia ancora tempestoso nelle vallate nordalpine si manterrà fino alla prossima notte. Nelle ultime 24 ore il favonio ha toccato punte di 80-110 km/h.
 

Previsioni

Oggi giovedì il favonio si intensificherà nuovamente. Nelle vallate alpine sono previste raffiche di 80-110 km/h, sulle creste di 110-140 km/h. Nei luoghi più esposti della cresta principale delle Alpi sono possibili punte di 130-160 km/h.

Sul versante sudalpino, dopo una breve tregua, a partire da giovedì sera le precipitazioni si intensificheranno nuovamente. Il limite delle nevicate si abbasserà venerdì mattina da 2200 a 1600 metri circa.

Nella notte su venerdì il passaggio di un fronte freddo attivo porrà fine alla corrente favonica, mentre le precipitazioni sul versante sudalpino termineranno solo venerdì sera.

Teaser