Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 20 maggio 2019, ore 11:00
Prossima informazione: martedì 21 maggio 2019, ore 11:00


Forti piogge sul versante nordalpino centrale e orientale Svizzera centrale e orientale: pericolo di piene moderato 

Fino a martedì mattina sono attese forti piogge sul versante nordalpino centrale e orientale. I fiumi Thur, Sihl ed Emme possono salire al grado di pericolo 2 e le loro portate toccheranno i loro valori massimi martedì mattina. Nelle regioni interessate si prevede un aumento marcato anche dei fiumi di piccole dimensioni. 
Processo livello Zone interessate da a
Piogge 3 Fürstenland, Hulftegg-Untertoggenburg, St.Gallen-Rorschach, Wädenswil-Rüti, Zug-Knonau, versante nordalpino centrale, versante nordalpino orientale 20.05.19, ore 11 21.05.19, ore 11
Piena 2 Emme, Sihl, Thur 20.05.19, ore 15 22.05.19, ore 11

Meteo  (Aggiornato il: 20.05.2019, ore 11:00)

Situazione attuale

Fino a martedì mattina una depressione centrata sulla Repubblica Ceca convoglia aria molto umida e moderatamente instabile verso le Alpi. Sul versante nordalpino le precipitazioni sono inoltre favorite da una situazione di sbarramento. Su queste regioni nelle ultime 24 ore sono già caduti 30-60 mm di pioggia.

Previsioni

Sulle stesse regioni sono attesi entro martedì mattina altri 40-70 mm di pioggia, con locali accumuli maggiori in caso di temporali. Il limite delle nevicate si trova a circa 2000 m. La fase più intensa dell'evento è prevista in serata e nella notte sul martedì.

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 20.05.2019, ore 11:00)

Situazione attuale

I fiumi del versante Nord delle Alpi e dell’Altipiano limitrofo hanno già reagito alle precipitazioni cadute e il loro livello sta già crescendo. Al momento sono ancora al di sotto del grado di pericolo 2.

Previsioni

Le portate dei fiumi Thur, Sihl ed Emme continueranno a salire e i valori massimi si situeranno nella fascia di pericolo 2. L’Emme raggiungerà il suo picco già all’alba di martedì mattina, mentre Sihl e Thur lo faranno nel corso della mattinata. È previsto anche un forte aumento del livello della Piccola Emme, ma secondo stime aggiornate rimarrà tuttavia al di sotto del grado di pericolo 2. Aumenteranno nettamente anche le portate dei grandi fiumi dell’Altipiano Aare, Limmat, Reuss e Reno dal Lago Bodanico a Basilea, per il quale non si esclude il superamento del valore soglia al grado di pericolo 2. Per gli altri fiumi elencati si tratta invece di un’eventualità piuttosto remota.

Si prevede anche un forte aumento dei livelli dei fiumi di dimensioni più piccole del versante nord alpino centrale e orientale, situati a un’altitudine approssimativa di poco inferiore ai 2000 m. e nell’Altipiano limitrofo. Vi sarà infine un marcato aumento locale soprattutto a seguito di temporali.

 

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Emme-Wiler 2 200 - 300 m³/s 20.05.19, 22:00 - 21.05.19, 05:00
Sihl-Zürich 2 90 - 140 m³/s 21.05.19, 00:00 - 06:00
Thur-Andelfingen 2 480 - 580 m³/s 21.05.19, 09:00 - 15:00
Thur-Halden 2 450 - 550 m³/s 21.05.19, 03:00 - 09:00

Teaser