Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: giovedì 7 novembre 2019, ore 11:15
Prossima informazione: venerdì 8 novembre 2019, ore 18:00


Forti nevicate nel Sopraceneri e nelle valli del Grigioni italiano 

Sopra 1600 metri tra giovedì sera e venerdì sera sono attesi 30-50 cm di neve fresca. Nelle vallate alpine il limite delle nevicate potrà scendere localmente fino a 800-1000 metri. 
Processo livello Zone interessate da a
Nevicate 3 Alta Valmaggia, Blenio, Bregaglia, Leventina, Locarnese, Moesano, Poschiavo, Riviera, Verzasca 07.11.19, ore 18 08.11.19, ore 18

Meteo  (Aggiornato il: 07.11.2019, ore 11:15)

Situazione attuale

Una zona perturbata associata a una vasta depressione centrata sull'Inghilterra ha raggiunto la Svizzera romanda. Essa è sospinta da correnti da sudoccidentali che daranno origine a partire da questa sera a una situazione di sbarramento sul versante sudalpino.

Previsioni

Nel corso del pomeriggio sono attese in Ticino e nel Moesano le prime precipitazioni. Il limite delle nevicate si situerà attorno a 1200-1400 metri. Nel corso della serata le precipitazioni interesseranno anche le Valli del Grigioni italiano intensificandosi gradualmente. Durante la fase più intensa dell'evento, prevista tra giovedì sera e venerdì mattina, il limite delle nevicate calerà a tratti fino a 800-1000 metri, in particolare nell'Alto Ticino e nel Moesano.
Entro venerdì sera sono previsti sopra 1600 metri 30-50 cm di neve fresca, sopra 1200 metri 10-20 cm, a quote inferiori solo pochi cm. Nell'Alta Engadina è stato emesso un avviso di grado 2, in quanto le nevicate, seppur di una certa consistenza, non raggiungeranno le soglie per il livello 3. In Val Poschiavo e in Engadina le precipitazioni più intense termineranno solamente nel corso della serata di venerdì.

Teaser