Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 20 novembre 2019, ore 11:00
Prossima informazione: giovedì 21 novembre 2019, ore 11:00


Fine allerta per forti nevicate a sud delle Alpi. Pericolo di piena moderato per il lago di Lugano. 

Nella notte su mercoledì le nevicate a sud delle Alpi hanno dapprima perso intensità per poi terminare al primo mattino.  Da giovedì, il livello del lago di Lugano salirà di nuovo leggermente.  
Processo livello Zone interessate da a
Piena 2 Lago di Lugano 18.11.19, ore 11 24.11.19, ore 11
Piena 2 Tresa 19.11.19, ore 11 24.11.19, ore 11

Meteo  (Aggiornato il: 20.11.2019, ore 06:50)

Situazione attuale

La depressione sul mar Tirreno si è spostata verso est, perdendo intensità. L'apporto di umidità verso la regione alpina è dunque terminato. Sull'insieme dell'evento, al di sopra dei 1400 metri di quota, verso la Vallemaggia e la Valle Verzasca si sono accumulati 25 - 35 cm di neve fresca. Altrove, sopra la stessa quota, i quantitativi sono stati compresi tra 15 - 25 cm. Nelle fasi finali, il limite delle nevicate è salito a 1400 - 1600 metri, appesantendo il manto nevoso presente al suolo.

Previsioni

Nel corso della giornata di mercoledì una dorsale anticiclonica mobile determinerà un temporaneo afflusso di aria più secca sull'insieme della regione alpina. Già da giovedì, però, correnti dai quadranti meridionali convoglieranno aria nuovamente umida, causando ulteriori nevicate sulle montagne a sud delle Alpi.

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 20.11.2019, ore 11:00)

Situazione attuale

Le precipitazioni cadute negli ultimi giorni hanno causato un aumento delle portate in entrata nel lago di Lugano, che di conseguenza è salito ancora leggermente e attualmente si trova nel grado di pericolo 2.

Previsioni

Il tempo asciutto fino a giovedì sera comporterà un leggero calo delle portate in entrata nel lago di Lugano, il cui livello delle acque si stabilizzerà entro giovedì. Le nuove precipitazioni previste per venerdì e sabato causeranno un nuovo aumento delle portate in entrata. Di conseguenza, il livello del lago di Lugano salirà ancora leggermente e raggiungerà il suo picco nel fine settimana. L’innalzamento del livello delle acque del lago di Lugano comporterà anche un ulteriore aumento della portata della Tresa. Non si può escludere che nei prossimi giorni la Tresa raggiunga il grado di pericolo 2. All’inizio della prossima settimana si prevede un lento abbassamento del livello del lago.

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Lago di Lugano - Melide 2 270.95 - 271.05 m s. l. m. 23.11.19, 00:00 - 23:00
Tresa-Ponte Tresa 2 70 - 80 m³/s 23.11.19, 00:00 - 23:00

Teaser