Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: lunedì 25 novembre 2019, ore 11:00
Prossima informazione: martedì 26 novembre 2019, ore 11:00


Pericolo di piena elevato per la Tresa e il lago di Lugano 

Le acque dei laghi ticinesi sono in lento calo. 
Processo livello Zone interessate da a
Piena 3 Lago di Lugano, Tresa 25.11.19, ore 11 27.11.19, ore 11
Piena 2 Lago Maggiore 25.11.19, ore 11 27.11.19, ore 11

Meteo  (Aggiornato il: 25.11.2019, ore 11:00)


Nei prossimi giorni non sono attese situazioni di maltempo. Per le previsioni aggiornate si prega di consultare il bollettino meteorologico di MeteoSvizzera.

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 25.11.2019, ore 11:00)

Situazione attuale

Le portate in entrata del lago di Lugano e del Lago Maggiore sono in calo da domenica mattina. Il livello del lago di Lugano ha raggiunto il suo picco domenica pomeriggio. Nel frattempo il suo livello è sceso di circa 4 centimetri e rientra? ancora nel grado di pericolo 3. Il livello della Tresa, l’emissario del lago di Lugano, è anch’esso in lieve calo da domenica e si situa al momento nel grado di pericolo 3. Il Lago Maggiore raggiungerà il suo picco lunedì, attorno a mezzogiorno.  

Previsioni

Il tempo asciutto fino a mercoledì contribuisce all’ulteriore miglioramento della situazione di piena in Ticino. Si può quindi prevedere un lento calo delle portate in entrata nei laghi del Ticino. I livelli del lago di Lugano e della Tresa continueranno a scendere nei prossimi giorni. A partire da lunedì sera subentrerà un lento calo delle acque del Lago Maggiore. I suoli saturi e lo scioglimento della neve in quota, sopra i 1000 metri circa, rallenteranno il calo delle acque dei fiumi nei prossimi giorni. Allo stato attuale, la revoca dell’allerta per i laghi e per la Tresa è prevista soltanto nella seconda metà della settimana.  

Teaser