Navigazione

Collegamenti ipertestuali

ausgew�hlt

Contenuto

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 3 giugno 2020, ore 11:15
Prossima informazione: giovedì 4 giugno 2020, ore 11:00


Forti piogge a sud delle Alpi 

Tra mercoledì sera e giovedì notte sul versante sudalpino sono attese forti precipitazioni con accumuli compresi tra 80 e 120 mm, con punte fino a 150 mm. 
Processo livello Zone interessate da a
Piogge 3 Basso Moesano, Bellinzonese, Riviera, Sotto Ceneri 03.06.20, ore 18 05.06.20, ore 00

Meteo  (Aggiornato il: 03.06.2020, ore 11:15)

Situazione attuale

Nel corso di mercoledì sulla regione alpina la pressione diminuisce, per l'avvicinamento di una perturbazione da nordovest. La graduale rotazione dei venti a sudovest determina un maggior afflusso di aria umida verso le Alpi.

Previsioni

Mercoledì sera l'approfondimento di una bassa pressione tra il Mare del Nord e l'Europa centrale determinerà un'intensificazione dei venti da sud verso le Alpi. Di conseguenza, aumenterà l'apporto di umidità verso il pendio sudalpino, dove si instaurerà una situazione di sbarramento. In una prima fase, a partire da metà pomeriggio di mercoledì, l'instabilità presente a sud delle Alpi favorirà lo sviluppo di alcuni forti rovesci e temporali. Nella giornata di giovedì le precipitazioni risulteranno più continue e persistenti. Le piogge si esauriranno nella notte tra giovedì e venerdì.

I maggiori quantitativi di precipitazione sono attesi nel Ticino centrale e meridionale, per il quale viene emessa un'allerta di livello 3. A causa delle soglie di allertamento più elevate, per la regione del Locarnese viene emessa un'allerta di livello 2. In queste regioni sul totale dell'evento potranno cadere da 80 a 120 mm di pioggia, localmente fino a 150 mm.

A ridosso della cresta alpina principale gli accumuli saranno invece inferiori, e non dovrebbero superare i 70 - 100 mm. Per queste regioni viene quindi emessa un'allerta di livello 2.

Teaser