Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Consigli generali di comportamento

Berna: esondazione nel quartiere di Matte nel 2005 (© VBS)

Berna: esondazione nel quartiere di Matte nel 2005 (© VBS)

È impossibile impedire l’insorgere dei cosiddetti pericoli naturali, ma con provvedimenti adeguati si possono contenere i loro effetti sugli esseri umani, sulle costruzioni e sull’ambiente. Contribuite a ridurne le conseguenze adottando un comportamento corretto prima, durante e dopo un evento legato ai pericoli naturali.

In caso di situazioni di pericolo le autorità responsabili si impegnano per ridurre al minimo le conseguenze per la vita umana e i beni materiali. Il comportamento corretto della popolazione durante una situazione di pericoli naturali e nei confronti dei suoi effetti svolge un ruolo determinante. In caso di pericoli naturali, ma anche di catastrofe o altre situazioni di emergenza, è estremamente importante che ognuno di noi sappia aiutare spontaneamente sé stesso e gli altri. Chiunque deve quindi sapersi proteggere almeno in parte. I vari servizi specializzati della Confederazione forniscono raccomandazioni al riguardo. Le misure preventive, il comportamento durante e la riparazione dei danni dopo un evento variano a dipendenza del tipo di pericolo. Vi preghiamo di seguire le raccomandazioni specifiche in caso di  terremoto,  gelo,  temporale,  canicola,  piena,  valanghe,  movimenti di masse geologiche,  piogge,  nevicate,  strade sdrucciolevoli,  incendio di boschi e  vento.

In caso di pericolo nel luogo in cui vi trovate, attenetevi sempre alle istruzioni delle autorità locali. Se vi trovate in una situazione di emergenza, selezionate il numero di emergenza 112. Informatevi via radio, TV e Internet sull’attuale situazione di pericolo e prestate attenzione alle allerte e ai segnali di allarme.

In generale per essere preparati ad affrontare i pericoli naturali, si raccomandano una serie di semplici provvedimenti. Fate una pianificazione delle misure di emergenza, controllate ogni anno i vostri edifici e verificate se siete sufficientemente assicurati. Consigli:

  • Informatevi sul potenziale generale di pericolo del vostro luogo di residenza e di lavoro. Le  carte cantonali dei pericoli forniscono informazioni in merito.
  • Tenete a portata di mano i principali numeri di emergenza.
  • Predisponete una scorta d’emergenza (in caso di eventi legati ai pericoli naturali l’approvvigionamento di beni alimentari e acqua potrebbe non essere sempre garantito).
  • Tenete pronta una farmacia di casa.
  • Almeno una volta all’anno verificate se i vostri edifici presentano danni e assicuratevi che le antenne, gli impianti solari, le antenne paraboliche, le tende da sole, ecc. siano ben fissi e che le pensiline e tettoie siano stabili.
  • Verificate se nel vostro cantone i danni della natura agli edifici sono coperti dall’ istituto cantonale di assicurazione degli stabili.

Se nel vostro cantone non esiste un istituto cantonale di assicurazione degli stabili, si raccomanda di stipulare un’assicurazione stabili privata.

Teaser