Ambito dei contenuti

Pericolo attuale di piogge

Aggiornamento: 30.05.2024, 11:54
Rappresentazione visiva complessa die pericoli naturali attuali in Svizzera. Le stesse informazioni sono disponibili per iscritto qui sotto.

Pericolo attuale di piogge in Svizzera

  (5 Messaggi) mostrare
  • Piogge: pericolo marcato, livello 3

    Validità: 30.05.2024, ore 11:00 - 01.06.2024, ore 11:00
    - Possibili conseguenze: Aumento del livello di ruscelli e fossati normalmente asciutti. Allagamenti locali, p. es. in sottopassaggi, autorimesse sotterranee o cantine
    - Raccomandazioni di comportamento: Non sostare in prossimità di ruscelli, lungo le rive dei laghi e dei fiumi né vicino a pendii ripidi. Prestare attenzione a eventuali avvisi di piena dell'UFAM. Evitare le cantine e i locali situati nel sottosuolo quando vi è un rischio di inondazioni (cfr. le raccomandazioni per i casi di piena). Evitare imperativamente i letti dei ruscelli di montagna poiché lì possono formarsi colate detritiche. Una colata detritica può innescarsi all'improvviso e in modo inaspettato e ha sempre un potenziale distruttivo molto elevato
    - Accumuli previsti: 70 - 100 mm
    - Limite delle nevicate: 1700 - 2300 m
    - Fase più intensa dell'evento: gio ore 15 - ven ore 02, ven ore 10 - sab ore 08
    - Fattori aggravanti: precipitazioni a carattere temporalesco con accumuli localmente maggiori
    0:Rain:3:MCH:153,160,161,162,163,167,168,169,170,175,176,177,182:
  • Piogge: pericolo moderato, livello 2

    Validità: 30.05.2024, ore 11:00 - 01.06.2024, ore 02:00
    - Possibili conseguenze: Se il suolo è già fradicio, aumento del livello di ruscelli e torrenti. In casi eccezionali, allagamenti locali, p. es. in sottopassaggi, autorimesse sotterranee o cantine
    - Raccomandazioni di comportamento: Non sostare in prossimità di ruscelli o torrenti e dei fiumi né vicino a pendii ripidi. Evitare imperativamente i letti dei ruscelli di montagna poiché lì possono formarsi colate detritiche. Una colata detritica può innescarsi all'improvviso e in modo inaspettato e ha un potenziale distruttivo molto elevato
    - Accumuli previsti: 50 - 80 mm
    - Limite delle nevicate: 1700 - 2300 m
    1:Rain:2:MCH:119,120,121,128,129:
  • Piogge: pericolo moderato, livello 2

    Validità: 30.05.2024, ore 11:00 - 01.06.2024, ore 11:00
    - Possibili conseguenze: Se il suolo è già fradicio, aumento del livello di ruscelli e torrenti. In casi eccezionali, allagamenti locali, p. es. in sottopassaggi, autorimesse sotterranee o cantine
    - Raccomandazioni di comportamento: Non sostare in prossimità di ruscelli o torrenti e dei fiumi né vicino a pendii ripidi. Prestare attenzione a eventuali avvisi di piena dell'UFAM. Evitare imperativamente i letti dei ruscelli di montagna poiché lì possono formarsi colate detritiche. Una colata detritica può innescarsi all'improvviso e in modo inaspettato e ha un potenziale distruttivo molto elevato
    - Accumuli previsti: 50 - 80 mm
    - Limite delle nevicate: 1700 - 2300 m
    2:Rain:2:MCH:151,159,179,180,181,184,187:
  • Piogge: pericolo moderato, livello 2

    Validità: 30.05.2024, ore 02:00 - 01.06.2024, ore 02:00
    - Possibili conseguenze: Se il suolo è già fradicio, aumento del livello di ruscelli e torrenti.
    - Raccomandazioni di comportamento: Non sostare in prossimità di ruscelli o torrenti e dei fiumi né vicino a pendii ripidi. Evitare imperativamente i letti dei ruscelli di montagna poiché lì possono formarsi colate detritiche. Una colata detritica può innescarsi all'improvviso e in modo inaspettato e ha un potenziale distruttivo molto elevato
    - Accumuli previsti: 50-80 mm
    - Limite delle nevicate: 2600-1800 m (in calo)
    3:Rain:2:MCH:127,130,135,136,137,138,146,147,148:
  • Piogge: pericolo moderato, livello 2

    Validità: 30.05.2024, ore 02:00 - 01.06.2024, ore 11:00
    - Possibili conseguenze: Se il suolo è già fradicio, aumento del livello di ruscelli e torrenti. In casi eccezionali, allagamenti locali, p. es. in sottopassaggi, autorimesse sotterranee o cantine
    - Raccomandazioni di comportamento: Non sostare in prossimità di ruscelli o torrenti e dei fiumi né vicino a pendii ripidi. Prestare attenzione a eventuali avvisi di piena dell'UFAM. Evitare imperativamente i letti dei ruscelli di montagna poiché lì possono formarsi colate detritiche. Una colata detritica può innescarsi all'improvviso e in modo inaspettato e ha un potenziale distruttivo molto elevato
    - Accumuli previsti: 50-80 mm
    - Limite delle nevicate: 2600-1800 m
    4:Rain:2:MCH:145,152,154,155,156,164,171,178,183,185,186:

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: giovedì 30 maggio 2024, ore 11:00
Prossima informazione: venerdì 31 maggio 2024, ore 11:00

Forti piogge sul versante nordalpino orientale. Piene a Nord delle Alpi. 

Fra giovedì e sabato sul versante nordalpino orientale sono previste precipitazioni intense, inizialmente anche a carattere temporalesco. Pericolo moderato di piena per l’Aare, il Reno tra il lago Bodanico e Basilea, la Thur e i laghi Bodanico e dei Quattro Cantoni.  
Processo livello Zone interessate da a
Piogge 3 versante nordalpino orientale 30.05.24, ore 11 01.06.24, ore 11
Piena 2 Aare a valle del lago di Thun, Thur, alto Reno 30.05.24, ore 12 02.06.24, ore 12
Piena 2 Lago dei Quattro Cantoni, Lago di Costanza 30.05.24, ore 12 04.06.24, ore 12

Meteo  (Aggiornato il: 30.05.2024, ore 11:00)

Situazione attuale

Una depressione, attualmente sul Golfo di Genova, si sposterà lentamente sull'Italia settentrionale verso le Alpi orientali e la Repubblica Ceca. Come già in casi analoghi, noti come "Vb", la depressione convoglierà aria umida sul suo fianco orientale in direzione del centro Europa e, a causa di correnti da nord, verso il pendio nordalpino. Le precipitazioni intense seguono una fase di tempo piovoso con terreno già ben saturo.

Previsioni

Fra le Prealpi glaronesi e parte di quelle svittesi, sull'Alpstein fino alla valle del Reno sangallese, entro sabato a mezzogiorno sono attesi 70-100 mm di pioggia. Nel pomeriggio e nella serata di giovedì le precipitazioni saranno anche a carattere temporalesco, con conseguente distribuzione molto irregolare degli accumuli di pioggia, accumuli che localmente potranno già essere rilevanti. Dopo una breve fase più calma, venerdì le precipitazioni assumeranno un carattere più continuo e diffuso, per poi diminuire progressivamente sabato mattina. Il limite delle nevicate, inizialmente sui 2300 metri, potrà temporaneamente scendere fino a 1700 metri nella giornata di venerdì.

Sulle restanti regioni del versante nordalpino, così come sulle zone di pianura adiacenti, su parte dei Grigioni settentrionali sono attesi 50-80 mm di pioggia. Sull'Oberland bernese le precipitazioni cesseranno più rapidamente.

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 30.05.2024, ore 11:00)

Situazione attuale

A seguito delle frequenti piogge delle scorse settimane, le portate della maggior parte dei fiumi a Nord delle Alpi superano la media. Si situano tuttavia ancora nel grado di pericolo 1 (pericolo nullo o debole).

Il livello del lago Bodanico è leggermente superiore alla media stagionale.

Previsioni

Le piogge previste fino a sabato causeranno un aumento, in parte anche marcato, dei livelli di torrenti e fiumi a Nord delle Alpi. Dato che i suoli sono già saturi e il limite delle nevicate è situato a 2000 metri circa, la maggior parte delle precipitazioni cadrà direttamente sotto forma di pioggia, aumentando ulteriormente il pericolo di piena.

Per tale ragione, per l’Aare a valle del lago di Thun, la Thur e il Reno tra il lago Bodanico e Basilea viene emanata un’allerta di grado 2 (pericolo moderato). I picchi di portata sono attesi tra venerdì sera e sabato mattina. Si prevedono aumenti marcati delle portate anche per la Sihl, la Limmat, l’Emme, la Piccola Emme e la Reuss. Non si esclude che questi fiumi possano raggiungere per breve tempo il grado di pericolo 2. Per i corsi d’acqua di piccole e medie dimensioni a Nord delle Alpi sono emanate allerte di piena regionali. Sussiste un pericolo di piena moderato per i laghi Bodanico e dei Quattro Cantoni.

Stazione Livello di pericolo Massimo Periodo massimo
Aare-Bern 2 300 - 380 m³/s 31.05.24, ore 12 - 01.06.24, ore 12
Bodensee (Obersee) - Romanshorn 2 396.5 - 396.8 m s. l. m. 03.06.24, ore 00 - 04.06.24, ore 12
Rhein-Basel 2 2400 - 2800 m³/s 31.05.24, ore 12 - 01.06.24, ore 12
Thur-Andelfingen 2 400 - 600 m³/s 31.05.24, ore 12 - 01.06.24, ore 12
Vierwaldstättersee - Luzern 2 433.9 - 434.1 m s. l. m. 03.06.24, ore 00 - 04.06.24, ore 12

Ulteriori informazioni