Navigazione

Collegamenti ipertestuali

selezionato

Contenuto

Pericoli naturali attuali in Svizzera

Aggiornamento: 19.01.2017, 11:30

Teaser di allerta

Pericoli attuali in Svizzera

  (9 Messaggi)   mostrare

Bollettino dei pericoli naturali

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 18 gennaio 2017, ore 18:00
Prossima informazione: ultime informazioni

Fine avviso per la bise tempestosa con temperature sotto zero

Il forte gradiente di pressione tra est e ovest responsabile della bise tempestosa diminuisce lentamente, di conseguenza anche le raffiche di vento non supereranno più le soglie d'avviso.
Processo livello Zone interessate da a
Vento 3 Estavayer - Cudrefin, Genève, Morges - Cossonay, Nyon - Terre Sainte, Plaine de l'Orbe 17.01.17, ore 00 18.01.17, ore 18

Vento

Situazione attuale

Tra un anticiclone centrato sull'Europa centro-settentrionale e una depressione in indebolimento sull'Italia una corrente di bise continua ad interessare l'Altopiano. Essa è però in graduale attenuazione.

Nel corso dell'evento le seguenti raffiche massime sono state registrate (valori in km/h): Ginevra 88, Nyon 94, St-Prex 93, Bière 89, Mathod 86, Neuchâtel 84. Sono stati constatati numerosi accumuli di neve soffiata provocando problemi alla circolazione stradale. Inoltre numerose placche di ghiaccio si sono formate in prossimità delle rive dei laghi, a causa degli spruzzi e delle temperature negative.

Previsioni

La bise continuerà a soffiare e le temperature rimarranno sotto zero, ma le raffiche non supereranno i 40-60 km/h questa sera e i 20-40 km/h durante la giornata di giovedì.


Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: mercoledì 18 gennaio 2017, ore 12:00
Prossima informazione: mercoledì 18 gennaio 2017, ore 18:00

Bise tempestosa con temperature sotto zero

Il forte gradiente di pressione tra est e ovest, responsabile della bise tempestosa di martedì, diminuisce lentamente. Mercoledì le temperature rimangono sotto zero e in prossimità dei laghi ulteriori placche di ghiaccio potranno formarsi a causa degli spruzzi. La neve soffiata potrà ancora causare qualche problema stradale a livello locale.
Processo livello Zone interessate da a
Vento 3 Estavayer - Cudrefin, Genève, Morges - Cossonay, Nyon - Terre Sainte, Plaine de l'Orbe 17.01.17, ore 00 18.01.17, ore 18

Vento

Situazione attuale

Tra un anticiclone centrato sull'Europa centro-settentrionale e una depressione sull'Italia correnti da nordest continuano a convogliare aria continentale di origine polare sulla regione alpina. Sull'Altopiano la corrente di bise che martedì è risultata tempestosa, è in graduale attenuazione.

Martedì le seguenti raffiche massime sono state registrate (valori in km/h): Ginevra 88, Nyon 94, St-Prex 93, Bière 89, Mathod 86, Neuchâtel 84. In prossimità dei laghi potranno formarsi ulteriori placce di ghiaccio. La neve soffiata potrà formare localmente accumuli sulle strade.

Previsioni

Mercoledì le raffiche di bise non supereranno i 75 km/h. Nella regione dei Tre Laghi, il vento medio raggiungerà i 30-40 km/h, le raffiche saranno comprese tra 50 e 75 km/h. Accumuli di neve soffiata si potranno ulteriormente formare. A causa del vento e delle temperature basse la temperatura percepita sarà compresa tra -10 e -15 gradi. Attorno al lago Lemano la bise sarà più debole; il vento medio sarà compreso tra 15 e 30 km/h, mentre le raffiche non supereranno i 60 km/h. Questa sera la corrente di bise cesserà di conseguenza l'avviso terminerà.