Ambito dei contenuti

Bollettino sui pericoli naturali della Confederazione

Data di edizione: martedì 28 dicembre 2021, ore 11:00
Prossima informazione: mercoledì 29 dicembre 2021, ore 11:00

Forti precipitazioni nelle Alpi, nelle Prealpi e sull'Ovest del Giura. Portate in forte aumento a nord delle Alpi.  

Fra le 15 di martedì e le 9 di giovedì in queste regioni sono attesi da 40 a 80 mm di pioggia. Il limite delle nevicate si situerà fra 1500 e 2800 metri. Pericolo di piena moderato nei fiumi di piccole e medie dimensioni nel Giura e a nord delle Alpi. 
Processo livello Zone interessate da fino a
Piogge 3 Giura occidentale, Vallese e pendio nordalpino 28.12.21, ore 15 30.12.21, ore 09

Meteo  (Aggiornato il: 28.12.2021, ore 11:00)

Situazione attuale

La forte corrente occidentale che soffia sulle Alpi convoglia una serie di perturbazioni verso il nostro Paese. L'aria umida e mite causerà precipitazioni abbondanti sulla parte sudoccidentale del Giura, nelle Alpi e nelle Prealpi.

Previsioni

Fra martedì alle 15 e giovedì alle 9 nelle Alpi occidentali e nelle Prealpi cadranno da 60 a 80 mm di pioggia. Alle basse quote sono attesi da 20 a 40 mm.

Fra mercoledì alle 6 e giovedì alle 9 fra l'Oberland bernese e l'Alpstein come pure nel Nord dei Grigioni sono attesi da 40 a 70 mm di pioggia. Nel centro dei Grigioni i quantitativi saranno meno ingenti, con 30 - 50 mm.

La fase più intensa della precipitazioni è attesa fra mercoledì alle 6 e giovedì alle 00.

Il limite delle nevicate subirà importanti oscillazioni, ma generlamente salirà nel corso dell'evento. Martedì e nella notte su mercoledì esso si attesterà sui 1500 metri circa, per poi salire nella giornata di mercoledì in tutte le regioni fin verso i 2600 metri. Nelle vallate interne delle Alpi esso resterà più a lungo attorno ai 1300 - 1500 metri.

Martedì e mercoledì, a nord delle Alpi, sono attesi anche venti da forti a tempestosi, per i quali è stato emesso un avviso di livello 2.

Corsi d'acqua e laghi  (Aggiornato il: 28.12.2021, ore 11:00)

Situazione attuale

Le acque dei fiumi a nord delle Alpi sono lievemente aumentate in seguito alle precipitazioni di questi ultimi giorni. Le portate attuali nel Giura e nella regione del Lago Lemano hanno di poco superato la media stagionale.

Previsioni

Le precipitazioni intense e il forte scioglimento della neve causeranno mercoledì un forte aumento delle portate dei fiumi a nord delle Alpi e nel Giura. Si prevede che i fiumi di piccole dimensioni, soprattutto nel Giura e nelle Prealpi, possano raggiungere il grado di pericolo 2 (pericolo di piena moderato). Un’allerta di piena per i fiumi di piccole e medie dimensioni è stata emanata per il Giura e il versante nord delle Alpi. Secondo le previsioni più recenti, è improbabile che i fiumi più grandi come l’Aare, l’Emme, la Thur o il Reno da Costanza a Basilea raggiungeranno il grado di pericolo 2.

Movimenti di versante  (Aggiornato il: 28.12.2021, ore 11:11)

Movimenti di versante a livello locale non possono essere esclusi.